Scenari

Scenari

Giornata mondiale

Obesità: un’epidemia da 800 milioni di malati

Sono 800 milioni le persone nel mondo che convivono con l’obesità, e secondo le stime saranno 1,9 miliardi nel 2035, cioè 1 persona su quattro, con un impatto economico stimato di oltre 4 mila miliardi di dollari. L’incremento stimato dell’... Continua a leggere

Ambiente

Sima: Dagli allevamenti intensivi pesante impatto su qualità dell’aria e criticità ambientali, territoriali e sanitarie

Gli allevamenti rappresentano la seconda causa di smog in Italia. Particolare preoccupazione destano gli impianti avicoli intensivi, sempre più diffusi per soddisfare il fabbisogno e l’export a basso costo di carne, uova e prodotti derivati. ... Continua a leggere

Il fenomeno sociale

Farmaci anti-obesità, il rischio dello stigma: “dimagrire senza sforzi è come barare”

La scorciatoia non è socialmente accettata. Non si sa bene perché ma la morale comune non vede di buon occhio chi perde peso grazie ai farmaci. Alla persona obesa viene detto: “devi dimagrire, ma devi farlo come dico io”. L’approvazione arriva... Continua a leggere

World Cancer Day

In Italia un decesso per tumore su quattro è correlato a un basso livello di istruzione

In Italia circa un quarto delle morti per cancro è riconducibile a bassi livelli di istruzione: quasi 30 mila (29.727) decessi oncologici nel 2019 nel nostro Paese, nella popolazione fra 30 e 84 anni, sono infatti correlabili alla scarsa... Continua a leggere

La survey

Sempre di più i medici pronti all'esodo: lavoro in corsia peggiorato negli ultimi dieci anni

L’87% dei medici e dirigenti sanitari non riesce ad avere una vita privata soddisfacente, il 96,5% è sottoposto a carichi di lavoro eccessivi e il 72% vuole abbandonare il Servizio sanitario nazionale.

I dati vengono dalla survey che l'... Continua a leggere

Il rapporto

Aumenta la mortalità per tumore del colon retto tra i giovani. Obesità e consumo di alcol tra i principali responsabili

Nel 2014 il tasso di mortalità per tumore all’intestino tra i giovani (25-49 anni) aumenterà del 39 per cento nella popolazione femminile del Regno Unito e del 26 per cento in quella maschile rispetto al 2018. In Italia l’incremento dei decessi... Continua a leggere

Il documento

L’intelligenza artificiale può peggiorare le diseguaglianze di salute nel mondo

Il documento è lungo 77 pagine, ma tutto quello che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha da dire sull’uso dell’intelligenza artificiale in medicina è sintetizzato in una tabella di tre colonne. Sulla sinistra, i cinque ambiti di... Continua a leggere

La Campagna

Cresce la raccolta di plasma, ma l’Italia non è ancora autosufficiente

Cresce la raccolta di plasma in Italia, ma ancora non basta per raggiungere l’autosufficienza di medicinali plasmaderivati. 
Secondo i dati preliminari, infatti, nel 2023 sono stati raccolti 880 mila chili di plasma per frazionamento, il 4... Continua a leggere

Il rischio

Gli scimpanzé muoiono per i nostri raffreddori. Come prevenire i casi di zoonosi inversa

Accumulo di liquido nel torace e intorno al cuore, tessuto polmonare ispessito e di colore rosso scuro, lesioni nei polmoni.  L’autopsia non lascia dubbi: Stella è morta per una forma grave di polmonite. A causare l’infezione, come dimostra il... Continua a leggere

Il legame

Cosa c’entra il cambiamento climatico con l’antibiotico-resistenza?

Cresce la minaccia dell’antibiotico-resistenza, il cambiamento climatico sta peggiorando la situazione?  La risposta breve alla domanda che fa da titolo a un lungo articolo su... Continua a leggere

La previsione

Caldo estremo: tra una ventina di anni i morti per malattie cardiovascolari potrebbero raddoppiare

Nella migliore delle ipotesi, se il piano per ridurre le emissioni di gas serra verrà applicato efficacemente, tra venti, trent’anni il numero di morti per malattie cardiovascolari causate dal caldo estremo sarà aumentato del 162 per cento. ... Continua a leggere

L'indagine

Dolore cronico: ne soffrono 9,8 milioni di italiani

Sono 9,8 milioni gli italiani che soffrono di dolore cronico di intensità moderata o severa, pari al 19,7 per cento della popolazione adulta.  In altri termini: due su dieci. In particolare: il dolore cronico colpisce il 14,7 per cento dei... Continua a leggere

La strategia

Usa, la ricerca biomedica pubblica rischia di scomparire. I giovani preferiscono il privato

Aumentare gli stipendi, ridurre la durata del contratto per lasciare aperta la strada a nuove opportunità, favorire le collaborazioni internazionali. Sono alcune delle misure che i National Institutes of Health, l’ente di ricerca medica del... Continua a leggere

Il Congresso

Allarme cuore: cattivi stili di vita killer per 20 milioni di persone al mondo

Ogni anno le malattie cardiovascolari uccidono quasi 20 milioni di persone nel mondo, confermandosi così come prima causa di morte. I principali killer sono ipertensione, colesterolo alto, dieta scorretta e inquinamento atmosferico. Eppure... Continua a leggere

L'incontro

Cancer Policy Forum: ecco le prossime sfide in oncologia e oncoematologia

Rappresentanti delle Associazioni dei pazienti, esperti del Comitato tecnico-scientifico, rappresentanti delle Istituzioni nazionali e regionali e membri dell’Intergruppo parlamentare “Insieme per un impegno contro il cancro” si sono incontrati... Continua a leggere

45 anni di Ssn

“Principi Attivi“: partnership e condivisione delle competenze le chiavi per realizzarne la missione

Universalità, equità, solidarietà: sulla base di questi tre principi nasceva, esattamente 45 anni fa, il 23 dicembre 1978, il Servizio sanitario nazionale italiano. Con la legge istitutiva n.833/78 si applicava di fatto l’articolo 32 della... Continua a leggere

Monitoraggio

Sempre più infezioni sessualmente trasmissibili in Europa

Il quadro è completo e quel che mostra è inequivocabile. Mettendo insieme i risultati di una serie di rapporti dell’European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC) sulle singole malattie sessualmente trasmissibili emerge l’andamento... Continua a leggere

Lo studio

In burnout 6 infermieri su 10: qualità delle cure e sicurezza dei pazienti a rischio 

BENE è il nome dello studio, ma quello che accade negli ospedali italiani non va bene per niente. Almeno così suggeriscono i risultati dell’indagine realizzata dall’Università di Genova con il sostegno dalla Federazione nazionale degli... Continua a leggere

I numeri del cancro

Tumori: quest'anno 395 mila casi. In 13 anni evitate 268 mila morti, ma nel 2022 cala l'adesione agli screening

Saranno 208 mila negli uomini e 187 mila nelle donne le nuove diagnosi di tumore stimate in Italia alla fine di quest'anno, per un totale di 395 mila. Nei tre anni post pandemia l’aumento è stato di 18.400 diagnosi (erano 376.600 nel 2020). Il... Continua a leggere

L’indagine

L’ictus può compromettere la carriera dei giovani: il 25% è costretto a lasciare il lavoro

In 9 casi su 10 chi ha avuto un ictus in età lavorativa ha dovuto modificare gli impegni di lavoro, riducendo l’orario o rinunciando del tutto ad alcune o a tutte le attività professionali. È uno dei risultati dell’indagine condotta dalla... Continua a leggere

Sanità digitale

Telemedicina e intelligenza artificiale, chi paga in caso di errore?

Che cosa succede se un medico commette un errore di diagnosi durante un consulto di telemedicina? E se un dispositivo medico che utilizza l'Intelligenza artificiale produce una diagnosi che poi si rivela sbagliata, come si valuta la... Continua a leggere

Il rapporto

Malaria nel mondo: i casi e i decessi li deciderà il clima

La malaria non colpisce tutti nel mondo allo stesso modo, i posti caldi e umidi sono i più pericolosi. È il clima, quindi, a decidere chi corre i rischi maggiori e, da qualche tempo a questa parte, è il cambiamento climatico.  Ci sono già le... Continua a leggere

Il rapporto

Hiv/Aids in Europa: aumentano del 4,2% le nuove diagnosi

Nel 2022 in Europa (intesta come regione europea dell’Oms) le diagnosi di Hiv sono aumentate del 4,2 per cento, in 37 Paesi su 49 è stato registrato un incremento dei casi. Non è necessariamente una brutta notizia: da una parte infatti vuol dire... Continua a leggere

Cipomo Day

Tumori: test genomici sottoutilizzati e con gravi disparità regionali

Solo nella metà dei casi ai pazienti oncologici vengono offerti test di profilazione genomica basati sulle tecniche NGS (Next Generation sequencing) e i Molecular Tumor Board (MBT) sono presenti soltanto in 13 Regioni, con una grande variabilità... Continua a leggere

L’incontro

Trapianti: servono più donazioni e più innovazione. Così si salvano più vite

Nel 2022 sono stati effettuati in Italia 3.887 trapianti, un numero superiore a quello degli anni passati, 100 in più rispetto al 2021 (+2,5%). I dati in crescita sono un segnale positivo, dimostrano che la rete del servizio nazionale è solida e... Continua a leggere

La Campagna

Hiv: parlarsi per superare stigma e autostigma

Il 40% delle persone che vive con l'Hiv apprende di avere l’infezione casualmente e, dopo averlo saputo, due su dieci aspettano a comunicarlo ad altri, principalmente per la paura del giudizio e dell’emarginazione.

A rivelarlo è l’... Continua a leggere

L'allarme

Intervenire subito. Se la temperatura sale ancora, nel 2050 il numero di morti per caldo estremo aumenterà del 370%

I numeri non mentono. Lo sanno bene i 114 scienziati che hanno redatto l’ottava edizione del Lancet Countdown, il rapporto che monitora l’impatto del cambiamento climatico sulla salute basandosi su 47 indicatori chiave: il loro allarme è fatto... Continua a leggere

Il rapporto

Ancora troppe infezioni correlate all’assistenza e resistenza agli antibiotici (anche se c'è qualche segnale positivo)

Il tasso di infezioni ospedaliere causate da Enterococcus faecium resistente alla vancomicina è in continuo e preoccupante aumento (la percentuale di isolati di resistenti alla vancomicina è passata dall’11,1% del 2015 al 30,7% nel 2022). Mentre... Continua a leggere

Progetto L.I.On.

In undici anni l'immunologia oncologica ha evitato migliaia di morti. E fatto risparmiare milioni

Tra il 2008 e il 2019 l’immunoncologia ha permesso di evitare circa 4 mila morti per cancro nel nostro Paese: 2.109 nel carcinoma polmonare, 1.344 nel melanoma e 588 nel tumore del rene.

Quantificare per la prima volta la riduzione della... Continua a leggere

Giornata mondiale

A 35 anni dal primo trapianto da sangue cordonale, in Italia sono ancora poche le donazioni

Il 6 ottobre 1988 veniva eseguito a Parigi il primo trapianto di cellule staminali provenienti da cordone ombelicale in un bambino americano di cinque anni, Matthew Farrow, che soffriva di anemia di Fanconi. Fu un traguardo così importante da... Continua a leggere

L’indagine

Antibiotici: il consumo in Europa è tornato ai livelli pre-Covid

È paradossale, ma sembra che per arrivare a ridurre l’uso di antibiotici in Europa ci voglia una pandemia. Il consumo di antibiotici in comunità, ossia al di fuori degli ospedali, era infatti diminuito notevolmente nel 2020 in tutti o quasi i... Continua a leggere

Il rapporto

Farmaci generici: la perdita di 'biodiversità' del tessuto industriale mette a rischio l’accessibilità dei medicinali

Quello che sta accadendo in natura è sotto gli occhi di tutti: la biodiversità sta scomparendo a un ritmo preoccupante. Ebbene, qualcosa di simile sta accadendo nel settore della produzione dei farmaci generici, quei medicinali che hanno... Continua a leggere

La giornata

In Italia 1 bambino su 10 nasce pretermine, cosa possono fare i genitori per aiutarli

Ogni anno in Italia, nascono prima del termine tra i 25.000 e i 30.000 neonati, circa 1 bambino su 10, la maggior parte non gravemente prematuri (i cosiddetti “late preterm”), mentre sono circa 0,9-1% i nati “molto” o “estremamente” pretermine... Continua a leggere

La previsione

I casi di demenza aumentano più del previsto

Andrà peggio del previsto. I casi di demenza in Inghilterra e Galles arriveranno a 1,7 milioni nel 2040, il doppio rispetto a oggi e il 40 per cento in più di quanto stimato in precedenza. C’è da chiedersi se questa preoccupante tendenza... Continua a leggere

Il rapporto

Unicef, l’infanzia minacciata dal clima: l’acqua scarseggia per 1 bambino su 3

Rientrano nella definizione di “bambini cambiati dal clima”. Sono i bambini di oggi e di domani, figli del cambiamento climatico, a cui l’Unicef ha dedicato il  rapporto The Climate Changed Child dove sono elencati, descritti e valutati nelle... Continua a leggere

Congresso Aiom 2023

Tumore del seno: in Italia 6 mila casi ogni anno per l’abuso di alcol

Quasi un quarto dei casi di cancro della mammella (23%) in Italia è causato da fattori di rischio evitabili, come fumo di sigaretta, sovrappeso, alcol e sedentarietà. In particolare, al consumo eccessivo di alcol è riconducibile fino all’11%... Continua a leggere

Il rapporto

Dopo la pandemia, riprende la lotta alla Tbc ma gli obiettivi delle Nazioni Unite sono ancora lontani

I servizi per la diagnosi e il trattamento della tubercolosi nel mondo sono tornati a funzionare nel 2022. Ma l’obiettivo di ridurre del 75 per cento le morti per tubercolosi entro il 2025 (rispetto al 2015) è ancora molto lontano. Per ora il... Continua a leggere

L'indagine

Influenza. Gli italiani: adulti e (poco) vaccinati

Otto italiani su dieci sanno che esiste il vaccino per proteggersi dall'influenza stagionale, ma solo tre su dieci lo fanno.

È uno dei risultati dell'indagine “Il vaccino antinfluenzale: consapevolezza, credenze, comportamenti degli... Continua a leggere

Il rapporto

Il riscaldamento globale rischia di mandare in fumo decenni di progressi sulla salute

Ondate di calore estremo, cicloni, tempeste, inondazioni, siccità e incendi. Entro il 2030, nel mondo, di questi eventi climatici con un impatto su media o larga scala ce ne sarà uno al giorno. E a volte anche più di uno. 560 disastri climatici... Continua a leggere

La storia

La biopsia liquida inaugura una nuova categoria di pazienti: i pazienti in attesa

La diagnosi arriva inaspettata: la prima colonscopia della sua vita, a 45 anni, rileva un tumore al colon metastatico. Tanto le metastasi  quanto il tumore sono fortunatamente asportabili. L’intervento chirurgico riesce perfettamente e dopo sei... Continua a leggere

Il focus

Bambini stranieri, disuguali tra disuguali

In Italia è straniero circa un minorenne su dieci. Al Congresso della Società italiana di pediatria (Sip, a Torino dal 25 al 28 ottobre) un focus mette in luce la particolare condizione di fragilità e di marginalità di una popolazione che in... Continua a leggere

Rapporto Fnomceo-Censis

Ogni euro investito nel Servizio sanitario nazionale ne genera quasi il doppio

Ogni euro di risorse pubbliche investito in sanità ne genera quasi due di produzione in valore. Non solo: se l’investimento pro-capite di risorse fosse pari a quello della Germania, si creerebbero 2 milioni e mezzo di nuovi posti di lavoro,... Continua a leggere

Lo studio

Covid-19, se non ci si vaccina è perché non si ha fiducia nelle autorità sanitarie

39,3 morti per un milione di abitanti. Ad oggi questo è il tasso di mortalità giornaliero per Covid più alto del mondo. È stato registrato a Hong Kong a marzo del 2022 quando il Paese asiatico è stato travolto dall’ondata della variante Omicron... Continua a leggere

Lo scenario

Global warming: rischiamo un caldo realmente disumano. Alcune parti del Pianeta saranno off-limits per la nostra specie

Non è un paese per vecchi, ma neanche per giovani, neanche per bambini o per adulti. Insomma, non è un paese per umani. Potrebbe trattarsi del Pakistan, o di uno dei Paesi dell’Africa Sub-sahariana, oppure di regioni dell’India o della Cina. ... Continua a leggere

Parlamento

Allergie respiratorie: un Patto di legislatura per metterle al centro dell’agenda politica

Potenziare e razionalizzare l’assistenza alla persona con allergie respiratorie, favorendo la crescita di strutture specialistiche in collegamento con il territorio. Aumentare i fondi per la ricerca sulle allergie respiratorie. Implementare la... Continua a leggere

La previsione

Ictus: 10 milioni di morti ogni anno entro il 2050

Accadrà nel 2050 nel mondo, o meglio, potrebbe accadere se non si interviene urgentemente per cambiare rotta:  ci saranno 9,7 milioni di morti all’anno per ictus, soprattutto nei Paesi a basso e medio reddito, il 50 per cento in più rispetto al... Continua a leggere

Il rapporto

Ogni giorno 20mila bambini sfollati per colpa del clima

C’è una lavagna appesa a una parete di lamiere arrugginita. È l’unico elemento che possa far pensare a una scuola. Non ci sono banchi, né sedie. Manca persino il pavimento. Ce ne sono svariate di scuole così, improvvisate e fatiscenti, nel mondo... Continua a leggere

Il Congresso

Tumori urologici: dal 2012 diagnosi in aumento del 12 per cento ogni anno

Nel 2022 l'Italia ha registrato complessivamente 85.100 nuovi casi di carcinoma alla prostata, al rene, al testicolo, alla vescica e al pene. Nel 2012 le diagnosi erano poco più di 74.900. Quindi in un decennio si è registrata mediamente ogni... Continua a leggere

Giornata Mondiale

La meningite è sempre tra noi. Conoscenza (e vaccini) per batterla

Su di lei si accendono i riflettori solo quando un caso di cronaca ci ricorda che può colpire anche i più giovani e spesso essere fatale. La meningite, tuttavia, è un rischio sempre presente. Meno in Italia, di più in altre aree del mondo. ... Continua a leggere

Il rapporto

Nascite in Italia: in media si diventa mamme a più di 32 anni

Si chiama Certificato di Assistenza al Parto (CeDAP) ed è il documento che contiene tutte le informazioni sulle nascite avvenute in Italia in ospedali pubblici o privati. Viene compilato entro il decimo giorno dal parto e raccoglie tutti i dati... Continua a leggere

L’indagine

Rischio cardiovascolare: molti italiani lo ignorano e fanno poca prevenzione

Un italiano su due non è consapevole del rischio cardiovascolare. È il dato emerso dall’indagine sulla prevenzione cardiovascolare, condotta da IQVIA per la Fondazione Italiana Per il Cuore, con il contributo non condizionante di Armolipid, e... Continua a leggere

La campagna

Le malattie cardiovascolari costano 41 miliardi l'anno

Con oltre 220 mila decessi ogni anno, che corrispondono a 25 ogni ora, in Italia, come nella maggior parte dei Paesi occidentali, le malattie cardiovascolari rappresentano ancora oggi la prima causa di morte nella popolazione adulta.  L’impatto... Continua a leggere

Scenari

Malattie cardiache: per le donne meno ricoveri in ospedale, ma più morti

Negli ultimi quaranta anni la mortalità totale si è più che dimezzata e il contributo dalle malattie cardiovascolari è stato quello che più ha influito sul trend in discesa. Il 40% di questa riduzione è attribuibile ai trattamenti farmacologici... Continua a leggere

Lo studio

Rischio cardiaco alto o molto alto per l’87% dei pazienti ipertesi

Con oltre 18 milioni di decessi, le malattie cardiovascolari sono la prima causa di mortalità nel mondo. Ogni anno in Italia sono circa 230 mila le persone che muoiono a causa di queste patologie. A livello globale, tra il 1990 e il 2019, il... Continua a leggere

La Conferenza

Oncologia mutazionale per trattamenti sempre più mirati dei tumori

Diffondere la conoscenza e assicurare l’implementazione del modello mutazionale in Italia, che consenta ai pazienti di poter usufruire, sulla base della profilazione genomica estesa (NGS), di trattamenti a target molecolare con farmaci non... Continua a leggere

Malattie rare

Arte e moda per raccontare il vissuto delle persone con la psoriasi pustolosa generalizzata

Che sia rara non c'è dubbio: la psoriasi pustolosa generalizzata (Gpp) colpisce circa 150 persone in Italia, l'1% dei pazienti con psoriasi. A loro provoca dolore fisico, eruzioni cutanee, senso di isolamento e incertezza, minaccia costante per... Continua a leggere

Lo studio

Anemia, ne soffre 1 donna su 3. Nessun progresso negli ultimi 30 anni

L’anemia è donna. Oggi nel mondo sono 2 miliardi le persone affette dalla malattia del sangue, 420 milioni in più rispetto al 1990. Sono diminuiti i casi gravi (sia tra gli uomini che tra le donne), ma la prevalenza resta alta soprattutto tra le... Continua a leggere

Lo studio

Aumentano le diagnosi cancro tra gli under 50: in 30 anni i nuovi casi “precoci” sono cresciuti del 79%

“A esordio precoce”. Rientrano in questa categoria le malattie che compaiono prima “del previsto”, ossia in anticipo rispetto all’età in cui generalmente si sviluppano. Nel caso dei tumori la definizione riguarda le diagnosi che arrivano prima... Continua a leggere

Ambiente

Antibiotico-resistenza, spunta un nuovo colpevole: l’inquinamento atmosferico favorisce la diffusione dei superbug

L’aria inquinata, si sa, fa male alla salute. I danni ai polmoni, al cuore, al cervello, alla salute mentale sono accertati. Ma c’è una ragione in più, finora trascurata, per puntare a ridurre le polveri sottili: l’inquinamento atmosferico... Continua a leggere

L’obesità non è una colpa, ma una malattia a tutti gli effetti

Una condizione complessa dovuta a diversi fattori. Una malattia a tutti gli effetti, dalle specifiche caratteristiche e conseguenze che va riconosciuta come tale dalla politica e della società. L’obesità non è  non è una colpa, non è la... Continua a leggere

Allarme Unicef

Quasi 100 bambini con meno di 1 anno muoiono ogni settimana in Europa e Asia centrale per l’inquinamento

Più di 5.800 bambini e adolescenti in Europa e Asia centrale sono morti nel 2019 per cause legate all'inquinamento atmosferico. La maggior parte - l'85% - è morta prima del compimento del primo anno di vita, l'equivalente di 90 bambini a... Continua a leggere

Il punto

Che fine ha fatto il virus Zika?

Artur e Agata hanno 6 anni. Joao ne ha 7. Le loro giornate sono scandite dalla fisioterapia, dai trattamenti di stimolazione uditiva, dalle sedute di neuropsicomotricità. Nella stessa condizione si trovano centinaia di bambini affetti da gravi... Continua a leggere

L’indagine

Gli over 50 valutano la sanità italiana: oltre l’85% gode di buona salute, ma vanno superate le difficoltà di accesso ai servizi sanitari

Il servizio sanitario nazionale è a misura degli over 50? La risposta arriva dall’indagine L’accesso ai Servizi Sanitari” realizzata dal Centro Studi 50&Più in collaborazione con Format Research che... Continua a leggere

Esc 2023

Costi monstre per le malattie cardiovascolari in Europa: 282 miliardi all'anno

Nel 2023 le malattie cardiovascolari (CVD) costeranno all’Unione europea circa 282 miliardi di euro.

A questo risultato è giunto uno studio presentato al Congresso europeo di cardiologia (ad Amsterdam dal 25 al 28 agosto) realizzato in... Continua a leggere

Lo studio

Covid-19: lo strano caso delle bambine cresciute in fretta. Durante la pandemia sono aumentati i casi di pubertà precoce

Per l’anagrafe erano ancora bambine e non si aspettavano che i cambiamenti del corpo indicativi del passaggio alla fase adolescenziale arrivassero così presto. È uno dei tanti effetti della pandemia, tra i meno studiati finora. A metterlo in... Continua a leggere

La campagna

Epatite, quasi 9 pazienti su 10 non sanno di essere malati

Danni al fegato, cancro e oltre un milione di morti ogni anno. Sono le conseguenze delle epatiti. Ce ne sono di 5 tipi: A, B, C, Delta ed E. La B e la C causano la maggior parte delle malattie e dei decessi. Le armi per combatterle esistono (... Continua a leggere

L’emergenza

Oms: in Europa muoiono per annegamento 20mila persone l’anno

20mila morti all’anno. Qualunque fenomeno con queste conseguenze verrebbe considerato un’emergenza di salute pubblica. Eppure l’annegamento stenta a essere percepito come una minaccia reale e diffusa. Lo è a tutti gli effetti e lo è soprattutto... Continua a leggere

Aziende

Biotecnologie in Italia: oltre 13 miliardi di fatturato, il 74% in quelle per la salute

Più di 800 imprese, 13.700 addetti, oltre 13 miliardi di fatturato stimati nel 2022 e un mercato per molti aspetti in crescita.

È la sintesi di quanto emerge dall’aggiornamento del report Enea-Assobiotec Le imprese di biotecnologie... Continua a leggere

Gise

Cuore: in aumento gli interventi mini-invasivi, ma oltre 155 mila italiani ogni anno ne sono ancora esclusi

Solo poco più di quattro italiani candidabili su dieci hanno avuto accesso nel 2022 alla procedura di impianto percutaneo transcatetere della protesi valvolare aortica (Tavi) e solo due su dieci beneficiano della procedura di riparazione... Continua a leggere

Il Rapporto

Trattamento inadeguato per il 40% dei cittadini europei con epilessia

C'è un gap terapeutico per l'assistenza all'epilessia in Europa, con differenze significative sull'accesso alle cure tra i vari Paesi. Per esempio, sebbene il 70% circa delle persone affette da epilessia risponda al trattamento, il 40% (ma fino... Continua a leggere

Oms

L’Italia ha eliminato la rosolia

La rosolia non è più endemica in Italia: lo ha annunciato la Commissione di verifica regionale (Regional Verification Committee) dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per l'eliminazione del morbillo e della rosolia nella Regione... Continua a leggere

Il documento

Malattie respiratorie, è allarme in Europa: 6,4 milioni di morti e un costo complessivo di 600 miliardi di euro

L’allarme è giustificato dai numeri:  le malattie respiratorie provocano oltre 6,4 milioni di decessi prematuri annuali e un costo complessivo di oltre 600 miliardi di euro in Europa. E l’International Respiratory Coalition (IRC), una coalizione... Continua a leggere

L’analisi

Il caldo record ha fatto 61mila morti in Europa lo scorso anno

In Italia 18mila, in Spagna 11mila, in Germania 8mila. In tutta Europa 61mila. Sono tante le persone morte a causa del caldo tra maggio e settembre del 2022, i mesi più caldi di sempre che i Paesi europei abbiano mai conosciuto. 

I dati... Continua a leggere

L’allarme


Diabete: aumentano le diagnosi tra i giovani under 18. I consigli degli esperti per i genitori

In Italia nel 2021 i casi di diabete di tipo 1 nei bambini sono stati del 7,2 per cento superiori a quelli attesi. E negli ultimi dieci anni le diagnosi di diabete di tipo 2 negli under 18 sono aumentate vertiginosamente. 

È una tendenza... Continua a leggere

La tendenza

Dopo la pandemia il diabete nei bambini non è tornato alla normalità

Pandemia, scuole chiuse, aumento dei casi di diabete di tipo 2 tra i bambini. Fine della pandemia, scuole aperte, ritorno delle statistiche alla situazione del pre-Covid. Questo è l’andamento dei dati che ci aspettava. Invece non è andata così.... Continua a leggere

L’allarme della Società Italiana di Reumatologia

Artriti: un paziente su tre non segue correttamente le terapie

Temono gli effetti collaterali e sono convinti che le modifiche alla terapia non abbiano effetti sull’evoluzione della malattia. Per questo il 30 per cento dei pazienti con artrite reumatoide e il 40 per cento di quelli con artrite psoriasica... Continua a leggere

La previsione

Diabete: tra 30 anni i casi nel mondo saranno il doppio

Attualmente nel mondo più di mezzo miliardo di persone ha il diabete. La malattia (per il 96% dei casi si tratta di diabete 2) colpisce chiunque e ovunque: bambini, adulti, anziani, ad ogni latitudine, in qualunque Paese, più o meno ricco. Il... Continua a leggere