Diritto alla salute

Diritto alla salute

Settimana mondiale

Malattie tiroidee croniche: più informazione, meno esami inutili

In Italia le persone che soffrono di malattie della tiroide sono più di 6 milioni. La Settimana mondiale della tiroide (Smt, dal 20 al 25 maggio, Giornata mondiale) è l’occasione per parlare delle patologie che colpiscono questa ghiandola, dell'... Continua a leggere

L’allarme

Genetisti contrari ai nuovi Lea: «Così si impediscono diagnosi genetiche tempestive e si danneggiano i pazienti»

La genetica medica italiana rischia di essere messa nell’angolo dal nuovo tariffario e nomenclatore dei Livelli essenziali di assistenza (Lea), ossia dalle norme che fissano quali esami e prestazioni rientrano nel Sistema sanitario nazionale e a... Continua a leggere

Parlamento

In due casi su tre le cure non eliminano le crisi epilettiche. Le proposte di legge per ridurre il carico della malattia

L’epilessia in Italia interessa 550 mila persone delle quali circa un quarto assume più di tre farmaci per il controllo delle crisi, pesando significativamente su pazienti e famiglie da un punto di vista sociale, sanitario ed economico. Secondo... Continua a leggere

Il progetto

Una Campagna per l'inclusione e il rispetto delle persone con neurofibromatosi

Sensibilizzare bambini, insegnanti e adulti al valore dell’inclusività e promuovere, attraverso la conoscenza, l’abbattimento delle barriere nei confronti di tutte le diversità. È quanto si proponela campagna “Siamo iNFinite sfumature. Oltre i... Continua a leggere

Il Rapporto

Favo: Inattuato il Piano oncologico nazionale. Istituire subito una Cabina di regia

Il Piano oncologico nazionale (Pon) 2023-2027, a distanza di un anno ormai dalla sua approvazione, non è ancora operativo e le 125 pagine del documento che dovrebbe rappresentare “la guida” istituzionale di riferimento per la strategia di... Continua a leggere

Il Congresso

ECO2024: la “Venice Declaration” per il riconoscimento dell’obesità come malattia cronica

Riconoscimento dell’obesità come malattia cronica non trasmissibile, equo accesso al trattamento, contrasto alla discriminazione, promozione di interventi basati sull’evidenza scientifica, adozione di un approccio olistico, miglioramento dell’... Continua a leggere

Il progetto

Ecoansia: al via uno studio italiano sull’impatto della crisi climatica sulla salute mentale dei giovani

Indagare la diffusione della solastalgia, disturbo conosciuto anche come “ecoansia” e relativo alle conseguenze traumatiche e psicopatologiche che gli eventi legati alla crisi climatica possono avere sulla popolazione giovanile: è questo l'... Continua a leggere

12 maggio

“Non più invisibili”: una Giornata di sensibilizzazione sulla fibromialgia

Il 12 maggio 2024 è la Giornata di sensibilizzazione sulla fibromialgia riconosciuta dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e l'Associazione italiana sindrome fibromialgica ODV (Aisf) ripropone su tutto il territorio nazionale l’... Continua a leggere

L'indagine

Migrazioni sanitarie: negli ultimi trent'anni un paziente oncologico pediatrico su cinque ha cercato cure fuori Regione

Negli ultimi trent'anni, un giovane paziente oncologico su cinque ha dovuto cambiare Regione per sottoporsi alle cure antitumorali.

È la media che risulta dall'indagine realizzata dall'Associazione italiana ematologia e oncologia... Continua a leggere

L'incontro

Ritardi diagnostici fino a cinque anni per circa il 70 per cento dei pazienti con immunodeficienze primitive

Il sospetto diagnostico di un'immunodeficienza primitiva deve essere affidato alle figure che vedono per prime il paziente, generalmente il pediatra di libera scelta o il medico di famiglia. Se si riscontra un primo sospetto, i pazienti devono... Continua a leggere

Risorse

Unione Italiana Ciechi: «Intervento di cataratta deve essere garantito a tutti»

Il Consiglio nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, esprime preoccupazione sulle tariffe dei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) che prevedono una riduzione della quota rimborsata alle strutture sanitarie per gli... Continua a leggere

Sanità

Nel 2023 oltre 18 milioni di accessi al Pronto soccorso. Quattro milioni impropri

Nel 2023 si sono registrati circa 18 milioni e 277 mila di accessi negli ospedali sedi di Pronto soccorso (PS) e di Dipartimento di Emergenza urgenza e accettazione di primo e secondo livello (Dea I e Dea II) con un aumento, rispetto al 2022,... Continua a leggere

l'allarme

Cure degli occhi a rischio a causa dei tagli

Le cure oculistiche rischiano di uscire, di fatto, dal servizio sanitario nazionale o non garantire a tutti i cittadini uguali opportunità di cura a causa delle risorse insufficienti. È l’allarme che arriva dal congresso della Società Italiana... Continua a leggere

L’appello

Il servizio sanitario soffre: a rischio le cure per tutti, senza una grande riforma strutturale

In appena due anni negli ospedali italiani stati tagliati 32.508 posti letto: erano 257.977 nel 2020, ridotti a 225.469 nel 2022. Si stima che complessivamente ne manchino almeno 100 mila di degenza ordinaria e 12 mila di terapia intensiva.... Continua a leggere

Diritti

Le Associazioni di pazienti palestinesi lanciano un appello in occasione della Giornata mondiale dell'emofilia

Garantire ai pazienti emofilici palestinesi l’accesso alle terapie salvavita e la tutela del loro diritto alla salute e impegnarsi a raggiungere obiettivi di lungo corso, tra cui la creazione di una Federazione palestinese dell’emofilia e l’... Continua a leggere

Sanità

Gimbe: «Illusorio» l'aumento della spesa sanitaria per il 2024

Spesa sanitaria in discesa nel 2023 e calo del rapporto tra spesa sanitaria e Prodotto interno lordo sia nel 2025 sia nel 2026, sotto il livello pre pandemia (era al 6,4% nel 2019). È questa la sintesi sulla sanità che la Fondazione Gimbe dà del... Continua a leggere

Farmaci

Aderenza terapeutica, 1 paziente su 2 non prende i farmaci come dovrebbe

Il 50% dei pazienti affetti da ipertensione e dislipidemie non ha una sufficiente aderenza alle cure. Ciò inficia l’efficacia delle cure, con un conseguente aumento di morbilità e mortalità. È uno dei dati sottolineati nel documento  “Il valore... Continua a leggere

La Campagna

I Comuni italiani nella task force in difesa delle persone con diabete

L’International Diabetes Federation e l’Organizzazione mondiale della sanità stimano che nel 2025 il 65% delle persone con diabete vivrà nelle città, destinati a diventare il 75% nel 2040. Anche il nostro Paese non è indenne dal fenomeno del “... Continua a leggere

Diabete

Diabete. Le priorità secando Fand: equità nell’accesso alle cure e rafforzamento del territorio

Equità nell’accesso alle cure a livello nazionale, rafforzamento del territorio, integrazione sociosanitaria: sono queste le parole chiave emerse dall'Assemblea nazionale dell'Associazione italiana diabetici-Fand, svoltasi a Rimini dal 5 al 7... Continua a leggere

Il documento

Mancano più del 50% dei medici e oltre due terzi degli infermieri per le cure palliative domiciliari

Secondo l'Oms ogni anno nel nostro Paese tra le 450 e le 540 mila persone hanno bisogno di cure palliative nel loro ultimo periodo di vita; oltre un terzo di queste presentano bisogni di complessità elevata, che richiedono l’intervento di équipe... Continua a leggere

Il Rapporto

Per nove italiani su dieci il Servizio sanitario nazionale è un pilastro della nostra società

“Reinventiamo il Servizio sanitario. Come evitare la deriva di una sanità per censo”: è questo il titolo dell'incontro promosso mercoledì 27 marzo a Roma dall'Aiop, l'Associazione italiana delle aziende sanitarie ospedaliere e territoriali e... Continua a leggere

Diritti

Una petizione per rendere la morte assistita tra i diritti fondamentali dell’Ue

Ventotto organizzazioni non governative che si occupano di fine vita e libertà civili in Europa hanno lanciato una petizione indirizzata al... Continua a leggere

Il sondaggio

Il Servizio sanitario pubblico funziona male? Colpa di Stato e Regioni. E il privato è un'alternativa per pochi

Cala la fiducia nella sanità pubblica, che appare destinata a offrire un servizio sempre meno di qualità, mentre quella privata è ancora per pochi: questo il messaggio principale emerso dal sondaggio “Cosa pensi della Sanità pubblica italiana?”... Continua a leggere

L'allarme Gimbe

L’autonomia differenziata porterà al collasso la sanità delle Regioni del Sud

«Non è ammissibile che venga violato il principio costituzionale di uguaglianza dei cittadini nell’esercizio del diritto alla tutela della salute, legittimando normativamente il divario tra Nord e Sud». 

È chiaro quanto severo il... Continua a leggere

A dieci anni dall'epidemia più letale

Ebola: Medici senza frontiere chiede scorte di emergenza dei medicinali disponibili

Dieci anni dopo l’epidemia di Ebola peggiore della storia, che ha causato la morte di 11 mila persone in tre paesi dell’Africa occidentale (Guinea, Liberia, Sierra Leone), Medici senza frontiere (Msf) chiede la creazione di una scorta... Continua a leggere

Lo studio

Nel mondo l’esclusione sanitaria riguarda tre persone su cinque: Gen-Z e millennial i più colpiti

Il 66% della popolazione mondiale ha sperimentato nella propria vita almeno una barriera di ingresso nell’accesso ai servizi sanitari: tre persone su cinque nel mondo soffrono di esclusione sanitaria, con maggior incidenza se si guarda a... Continua a leggere

Il censimento

Disturbi della nutrizione: 135 centri in Italia

A marzo 2024, in Italia sono attivi 135 centri dedicati alla cura dei disturbi della nutrizione e dell’alimentazione, 115 pubbliche e 20 private accreditate. Lo ha reso noto in occasione della giornata del Fiocchetto Lilla, che si celebra il 15... Continua a leggere

L'appello

Talassemie e anemia falciforme, la Rete nazionale e il Registro di patologia devono diventare realtà

La Rete nazionale della talassemia e delle emoglobinopatie, dopo anni di attesa, è stata istituita con un decreto del ministero della Salute il 13 settembre 2023, ma il Registro, già istituito nel 2017, non è ancora operativo. 

... Continua a leggere
L'iniziativa

Società scientifiche, associazioni di pazienti e di categoria: un Piano per la promozione della legge 38/10 sulla terapia del dolore

Identificare un percorso per promuovere l’attuazione della Legge 38 sull'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore, superando gli ostacoli che fino a ora ne hanno limitato l’efficacia: con questo obiettivo le Società scientifiche,... Continua a leggere

L’indagine

La salute si allontana dai cittadini. l'"Indice di vicinanza" perde 14 punti dal 2010

I cittadini da una parte, la salute dall’altra. La distanza tra chi chiede assistenza e chi la offre si allarga sempre più. È quanto emerge  dai risultati dell’Indice di Vicinanza della salute contenuti nel 2° Rapporto dell’Osservatorio Salute... Continua a leggere

La protesta

Distrofia di Duchenne: le associazioni chiedono il rinnovo dell’autorizzazione per ataluren

Per anni è stata l’unica opzione terapeutica per  i pazienti con distrofia muscolare di Duchenne correlata a mutazioni nonsenso del gene DMD (nmDMD). Ora,  dopo il “no” al rinnovo dell’autorizzazione condizionata da parte del Comitato per i... Continua a leggere

Il documento 

Caregiver familiari: un esercito invisibile. Le associazioni chiedono riconoscimento giuridico, accesso a servizi socioassistenziali e supporto psicologico

Prendersi cura di chi si prende cura. È questo, in sostanza, che ci si aspetta da una società che fa affidamento sui caregiver per l’accudimento delle persone non autosufficienti. È quanto rivendicano i familiari e gli assistenti “informali”... Continua a leggere

Il provvedimento

Decreto anziani: 14 milioni di persone in attesa del provvedimento ma non ci sono risorse aggiuntive

Per 14 milioni di italiani, i bisogni sanitari non posso essere disgiunti da quelli sociali. Stiamo parlando delle persone anziane per le quali i problemi di salute si sommano alle difficoltà economiche conseguenza inevitabile della perdita di... Continua a leggere

La petizione

Malattie rare, al via la campagna di OMaR “Basta essere pazienti”

Sono già pazienti, non si può chiedergli di esserlo di più. Chi ha una malattia o un tumore raro non  ha tempo sufficiente per poter attendere ancora. Per questo “Basta essere pazienti – Persone rare, diritti universali” è stato scelto come... Continua a leggere

Giornata mondiale

Epilessia. L’appello delle associazioni: è ora di sconfiggere lo stigma

«Una persona con epilessia non vive questa condizione solo un giorno l’anno ma tutti i 365 giorni del calendario, per tutta la sua vita. E non ha bisogno di parole e buone intenzioni ma di fatti concreti. È arrivato il momento di avere coraggio... Continua a leggere

Giornata mondiale

Epilessia: alle famiglie costa quasi un terzo del budget. Oltre a stigma e pessimismo

Per quasi un terzo delle famiglie nelle quali una persona soffre di epilessia le spese legate alla malattia supera il 30% del budget familiare complessivo.

È quanto risulta, tra l'altro, dall'indagine promossa dalla Federazione italiana... Continua a leggere

Gli studi

Malattia di Crohn e colite ulcerosa: metà dei pazienti non controlla adeguatamente la malattia

Il 54 per cento dei pazienti con malattia di Crohn e il 49 per cento di quelli con colite ulcerosa sono controllati in modo non ottimale secondo i criteri adattati dalla consensus STRIDE-II. Determinanti fondamentali di questo quadro sono la... Continua a leggere

Il rapporto

Le farmacie italiane sempre più attente ai bisogni dei pazienti: un italiano su due si rivolge solo a quella di fiducia

Ci si va per comprare i farmaci, ma anche per misurarsi la pressione o per controllare la glicemia o per prenotare visite mediche. La farmacia  (un cittadino su due ha quella “di fiducia”) sta diventando sempre più un punto di riferimento per la... Continua a leggere

La “mappa” Ropi

Tumori: un ospedale su due esegue interventi chirurgici “sotto soglia”

In Italia, quasi la metà (il 46%) degli ospedali esegue interventi di chirurgia oncologica “sotto soglia”, ne esegue cioè un numero troppo basso per assicurare la stessa sicurezza e la stessa qualità dei Centri con interventi sopra la soglia... Continua a leggere

Associazioni

Federazione Alzheimer: «Belle parole e poca sostanza» nel decreto attuativo della riforma dell’assistenza agli anziani non autosufficienti

Il decreto legislativo che dovrebbe dare attuazione alla legge 33/2023, ovvero la riforma dell’assistenza agli anziani non autosufficienti, «tradisce il vero spirito della legge».

Il duro giudizio sul provvedimento presentato lo scorso... Continua a leggere

Il manifesto 

“Pazienti PROtagonisti per la salute di tutti”: un manifesto per includere la loro voce nelle decisioni su ricerca clinica e percorsi regolatori

Sanno tutto e lo sanno meglio di tutti. I pazienti sono una preziosa fonte di informazioni su tanti aspetti di un trattamento, dall’efficacia, agli effetti collaterali, alla qualità dei servizi e del percorso di cura.

Il loro punto di... Continua a leggere

Il rapporto

Al servizio sanitario servono 15 miliardi di euro per non aumentare il gap con il resto d’Europa

Il livello della spesa italiana per la sanità è del 32 per cento inferiore rispetto a quello della media europea. E il divario, frutto di un prolungato periodo di ridotti investimenti, sembra difficile da colmare. Servirebbero infatti 15... Continua a leggere

L'allarme

Gli oncologi: «L’autonomia differenziata potrebbe aumentare le disequità nelle cure e indebolire il sistema sanitario pubblico»

Assistenza dei pazienti oncologici ridotta a “semplice” prestazione. Confini alla ricerca scientifica. Un sistema sanitario pubblico «depotenziato, più debole e a diverse velocità, con forti disequità nell’accesso alle cure sul territorio».... Continua a leggere

L’indagine

Beta-talassemia: i pazienti dedicano più di un mese all’anno a terapie e trasferimenti verso i centri di cura

La beta-talassemia ruba il tempo. In media più di un mese all’anno è dedicato a trasfusioni e trasferimenti presso i centri di cura. Le visite occupano 3 giorni al mese, 36 in un anno. Sono 4 le ore impiegate ogni settimana per esami... Continua a leggere

L’indagine

Demenze: forti differenze regionali nell’assistenza, al Nord test diagnostici e centri aperti più a lungo

Al nord la quota di centri per disturbi cognitivi e demenze che applica un percorso terapeutico diagnostico assistenziale è del 68,8 per cento. Al centro del 48,8 per cento. Al sud del 27,1 per cento. Il dato che emerge dall’indagine dell’... Continua a leggere

Fondazione Onda e Farmindustria presentano il Libro Bianco “Verso un’equità di genere nella salute e nella ricerca”

Assicurare pari opportunità nell’ambito della prevenzione, della diagnosi e della cura. È questo l’obiettivo della medicina di genere perché l’equità e l’uguaglianza, sembra un paradosso ma non lo è, passano per la valorizzazione delle... Continua a leggere

Back from San Antonio

Tumori del seno: il desiderio di maternità è un diritto che l’oncologia moderna può garantire

La preservazione della fertilità per le pazienti oncologiche: è stato uno dei temi al centro del congresso “Back from San Antonio” che si è tenuto il 12 e 13 gennaio scorsi a Genova e che si pone, nel panorama italiano, come uno dei più... Continua a leggere

Presa di posizione

Anaao: «No all’abolizione del numero programmato a Medicina»

«La strada che si vuole intraprendere per combattere la carenza di personale medico nel Ssn è quella sbagliata». Così il segretario nazionale Anaao Assomed Pierino Di Silverio replica alla dichiarazione del ministro del MUR Anna Maria Bernini... Continua a leggere

Servizio sanitario

Medici e infermieri bocciano la manovra: «ennesimo schiaffo al servizio sanitario»

«La manovra economica per il 2024 è l’ennesimo schiaffo al servizio sanitario pubblico e ai suoi professionisti e perché mortifica i principi della salvaguardia della sanità pubblica e del diritto alla tutela della salute che continuano a non... Continua a leggere

L'incontro

“PATH – Join our future”: le Associazioni dei pazienti chiedono ascolto alle Istituzioni per migliorare le cure

Il 75% dei pazienti italiani ritiene decisivo utilizzare i dati sanitari per migliorare il percorso di cura, anche se al momento il 46% non conosce l'argomento. Tra i vari strumenti di raccolta dei dati sanitari, il più conosciuto è il Fascicolo... Continua a leggere

Il rapporto

Farmaci orfani: Italia seconda in Europa con 50 terapie disponibili e immissione in commercio più veloci della media UE

Con 50 farmaci orfani disponibili all’inizio del 2023 (l’82% di quelli approvati dall’EMA tra il 2018 e il 2021), l’Italia è seconda solo alla Germania, dove i farmaci orfani disponibili sono 55. Non è l’unico dato positivo del... Continua a leggere

Il traguardo

Ok del Senato all’oblio oncologico. Aiom: «Approvata una legge di civiltà»

L’aula del Senato ha dato l’ok all’unanimità e senza modifiche il testo che ha già ricevuto l’ok della Camera dei Deputati lo scorso luglio. «L’approvazione della legge sul diritto all’oblio oncologico pone l’Italia all’avanguardia in Europa. Si... Continua a leggere

Il rapporto

Aumenta la povertà sanitaria: nel 2023 427mila persone si sono rivolte al Banco Farmaceutico

Non possono permettersi i farmaci e le terapie di cu hanno bisogno, fanno fatica a sostenere le spese delle visite mediche, rimandano le cure a tempi migliori come se la salute fosse un bene di lusso. Sono le persone che vivono in condizioni di... Continua a leggere

L’evento

L’insonnia va considerata una malattia. Società scientifiche, associazioni ed esperti danno il via a una serie di tavoli di lavoro sui disturbi del sonno

Danneggia la salute fisica e mentale, riduce la produttività, comporta costi sanitari elevati. Insomma, si comporta come una vera e propria malattia, eppure l’insonnia cronica non riceve ancora le attenzioni riservate alle altre patologie.... Continua a leggere

L’appello

Una corsa contro il tempo per salvare le terapie avanzate di Holostem

Il tempo stringe. Le terapie avanzate sviluppate da Holostem Terapie Avanzate potrebbero presto smettere diventare inaccessibili ai malati rari che da quasi un anno aspettano fiduciosi l’esito positivo del rilancio della biotech ospitata dal... Continua a leggere

Accessibilità

FAI, cresce il numero di beni accessibili ai visitatori con disabilità intellettiva

Cresce il numero di beni Fai accessibili ai visitatori con disabilità intellettuale. Il Fondo per l’Ambiente Italiano ha infatti rinnovato il suo impegno a favore di una maggiore inclusività e accessibilità culturale consolidando il progetto “... Continua a leggere

In Senato

Diabete, pazienti lasciati soli dopo l’emergenza

I pazienti diabetici, dopo avere avuto bisogno delle cure ospedaliere per un evento acuto, vengono il più delle volte dimessi e lasciati a sé stessi senza uno specifico percorso assistenziale in grado di assicurare l’indispensabile aderenza e... Continua a leggere

Congresso Aiom 2023

Tumori: le nuove terapie con radioligandi disponibili solo in 30 centri in Italia

Rappresentano uno degli ultimi ritrovati nella lotta al cancro: molecole ibride che, per metà, hanno la selettività delle terapie a bersaglio molecolare identificando le cellule tumorali sulla base di specifiche peculiarità e, allo stesso tempo... Continua a leggere

L’appello

Tumore della prostata: diagnosi precoce e "prostate unit", così si evitano trattamenti inutili

Dolore e malessere sono tre volte più frequenti dopo la chemioterapia rispetto ai trattamenti precoci. Chi si è sottoposto alla radioterapia associata alla terapia ormonale è maggiormente colpito da insonnia e stanchezza. In un caso su due i... Continua a leggere

Sanità

Nuovo nomenclatore tariffario, da gennaio analisi genetiche a carico delle famiglie in molte regioni

Il nuovo nomenclatore tariffario della specialistica ambulatoriale che entrerà in vigore il 1° gennaio del 2024 è aggiornato solo in parte. Non è allineato ai progressi della scienza, soprattutto della genetica. Non può esserlo, visto che... Continua a leggere

Sindacati

Manovra 2024. Cosmed: il taglio delle pensioni è una patrimoniale riservata ai dipendenti pubblici

Il taglio alle pensioni dei dipendenti pubblici «è una questione di credibilità e di reputazione del sistema: non si fanno leggi retroattive, non si manomettono i rendimenti concordati e pagati con contratti e riscatti. Pesanti penalizzazioni... Continua a leggere

La denuncia

Inclusione scolastica: 2 miliardi di euro spesi male per gli allievi con autismo

Non sono pochi, ma sono spesi male. I soldi destinati agli allievi con autismo non vengono impiegati in servizi di qualità. A denunciarlo è l’associazione Apriautismo che da tempo chiede ai ministeri competenti una misurazione della qualità dei... Continua a leggere

Sindacati

Manovra 2024: Medici e dirigenti sanitari pronti allo sciopero entro dicembre

Senza modifiche alle pensioni e senza adeguati finanziamenti per la sanità, medici e dirigenti sanitari del Servizio sanitario nazionale sciopereranno entro il prossimo dicembre.

Ad annunciarlo sono i principali sindacati del Ssn, Anaao... Continua a leggere

L’appello

Ictus: al Sud solo il 22% delle Stroke Unit

Guarire dall’ictus è possibile. Cure mirate e tempestive possono  garantire in molti casi il completo recupero. È un dato che dà sicurezza solo in parte. Perché la possibilità di ricevere i trattamenti giusti nei tempi giusti non è per tutti la... Continua a leggere

Il Convegno

Tre italiani su quattro non hanno dubbi: la sanità deve essere pubblica

La stragrande maggioranza degli italiani sembra consapevole di quanto prezioso sia, nonostante le criticità, il Servizio sanitario nazionale.

Per oltre tre italiani su quattro infatti, a prescindere dall'area geografica di appartenenza,... Continua a leggere

Esmo 2023

Tumori: disagio psicologico grave per oltre la metà dei pazienti

Il 20% delle persone con tumore soffre di depressione, il 10% di ansia e oltre la metà sviluppa disagio psicologico.

Tutti disturbi che rientrano nel distress emozionale e hanno conseguenze negative sulla qualità di vita, sull’adesione... Continua a leggere

Il volume

Cronicità: otto sfide da vincere per migliorare la sanità del futuro

Identificare modelli che possano rendere il sistema sanitario italiano più organizzato, accessibile e sostenibile: è questo l'obiettivo finale del volume La comunità che cura – Dall’esperienza al modello di gestione della cronicità nel... Continua a leggere

Le critiche

Anaao-Assomed, Manovra 2024: le scelte del governo per la sanità vanno nella direzione sbagliata

«Saranno defiscalizzati gli straordinari dei medici e la retribuzione di risultato finalizzata all'abbattimento delle liste d’attesa». Sono le parole con cui la presidente del Consiglio ha commentato alcune misure sulla sanità contenute nella... Continua a leggere

L’appello

Fibromialgia, quattro anni e mezzo per riconoscere i sintomi: necessario promuovere la diagnosi precoce

Un malato di fibromialgia deve aspettare mediamente quattro anni e mezzo e consultare sette specialisti prima che la sua malattia venga correttamente diagnosticata da un reumatologo: è quanto risulta da uno studio realizzato nelle Marche su 600... Continua a leggere

La campagna


Tumore al seno metastatico, le pazienti chiedono ascolto

Quattro donne, in quattro ambientazioni diverse. Si trovano al centro di un contesto affollato e vogliono farsi sentire. Chiedono percorsi specifici, studi clinici, nuove cure, benessere fisico e mentale, invalidità civile e si rivolgono a... Continua a leggere

L’indagine

Oncologia: il codice postale conta. C’è una disparità di accesso alle cure in base al luogo di residenza

Non è un parametro clinico, eppure può incidere sulla prognosi di un tumore anche più dei fattori fisiologici. Stiamo parlando del codice postale, ossia dell’indirizzo di residenza: chi vive lontano dai centri specializzati ha difficoltà nell’... Continua a leggere

Compromesso il diritto alla salute

Tra tagli e promesse, così hanno ucciso il Servizio sanitario nazionale

Tempi di attesa interminabili per visite o esami, pronto soccorsi affollati, pazienti costretti a rivolgersi a strutture private. E fin qui non c’è una grande differenza con quanto la Fondazione GIMBE denunciava nei precedenti Rapporti sul... Continua a leggere

L'analisi

Rapporto Agenas-Aiop sulla qualità dei risultati clinici degli ospedali italiani

Su 511 strutture pubbliche, sono 45 (pari al 9%) quelle che presentano tutte le aree cliniche di qualità alta o molto alta; delle 297 strutture private, quelle con standard elevati sono, invece, 80 (pari al 27%). Per quanto riguarda le strutture... Continua a leggere

La ricerca

Per i bambini con malattie reumatologiche il passaggio dal pediatra al reumatologo degli adulti è un salto nel buio

Prima bambino, poi adulto. Il passaggio dal pediatra al medico “dei grandi” è un passaggio delicato per tutti. Ma lo è a maggior ragione per chi soffre di malattie reumatiche, per chi deve lasciare il pediatra reumatologo ed essere preso in cura... Continua a leggere

Il progetto

Demenze: il 53% degli italiani teme possa colpire un parente o un amico

Sono più di 4,2 milioni gli uomini e le donne che nel nostro Paese soffrono di problemi di declino cognitivo, 600 mila dei quali sono colpiti dalla malattia di Alzheimer. Non per nulla,dunque, il 53% degli italiani dichiara di avere molta paura... Continua a leggere

L’allarme


Nadef: Fondazione Gimbe, sanità pubblica verso il baratro

La sanità pubblica avanza verso il baratro. La drammatica previsione di Fondazione Gimbe è frutto di stime del rapporto tra spesa sanitaria e Pil. La tendenza del prossimo futuro è chiara: si passa dal 6,6 per cento del 2023, al 6,2 per cento... Continua a leggere

Il convegno

Tumore dello stomaco: in Italia più di 82mila pazienti, ma i percorsi diagnostico terapeutici sono attivi solo in 3 regioni

Piemonte, Veneto e Campania. Sono queste le uniche tre regioni che hanno attivato il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PTDA) per i i pazienti con tumore dello stomaco.  “Vanno subito attivati, e resi operativi in tutta Italia, dei... Continua a leggere